BitGo presenta un servizio Open-Source per recuperare le chiavi Bitcoin

La piattaforma di sicurezza BitGo ha annunciato il lancio del primo software automatizzato open source per il recupero chiavi (KRS) che permette la generazione, la protezione e la conservazione di chiavi di backup, rendendolo uno dei servizi piu sicuri per conservare bitcoin.

BitGo presenta un servizio Open-Source per recuperare le chiavi Bitcoin

La piattaforma di sicurezza BitGo ha annunciato il lancio del primo software automatizzato open source per il recupero chiavi (KRS) che permette la generazione, la protezione e la conservazione di chiavi di backup, rendendolo uno dei servizi piu sicuri per conservare bitcoin.

Uno dei maggiori problemi a cui vanno incontro gli utenti di Bitcoin è la sicurezza delle chiavi private. Anche se la maggior parte dei nuovi wallet è multi-signature. ovvero 1 o 2 chiavi vengono create e memorizzate da parte dell'utente, sorge un problema quando l'utente dimentica una delle password che equivale a perdere l'accesso al wallet e al suo contenuto. Il nuovo software di BitGo e il modello 2-su-3 eliminano tale pericolo.

Ben Chan di BitGo, commenta:

“Come provider di wallet multi-sig, BitGo crede che l'utente debba essere in controllo dei propri fondi. Allo stesso tempo, molti utenti non vogliono l'onere di proteggere le chiavi private o ricordare password complesse con il rischio di scordarle. Non volevamo però creare più di una chiave per i nostri utenti, ed è per questo che abbiamo reso open-source il nostro software in modo che gli utenti possano fornire chiavi per la creazione di wallet.”

Secondo il documento di presentazione, KRS di BitGo fornisce una chiave all'utente, una a BitGo e una ad una terza parte scelta da un elenco di fornitori di servizi KRS fidati. Questo modello garantisce al proprietario del wallet di non perdere mai il controllo dei propri beni digitali.

Bitgo KRS

La prima azienda a integrare il nuovo software KRS di BitGo è il servizio di backup chiavi, Keytern.al.

“Come sostenitori di lunga data di pratiche e tecniche che migliorino la sicurezza e la privacy degli utenti finali, siamo entusiasti di poter lavorare con BitGo per fornire questo importante servizio ai clienti del loro portafoglio multi-sig, “ha dichiarato Jeffrey Paul, co-founder di Keytern.al. “La nostra esperienza nel corso di anni di ingegneria crittografica al fianco di vari exchange di rilevanza globale hanno dimostrato in modo inequivocabile che il multi-sig è il modo migliore di evitare molti dei rischi associati all'uso di bitcoin ed una sicura conservazione delle chiavi e fondamentale per il successo delle implementazioni multi-sig.”

BitGo è anche in trattativa con Elliptic con l'intenzione di aggiungere altri provider di servizi KRS nei prossimi mesi.

È possibilie vedere l'implementazione di riferimento su Github o provare il nuovo servizio qui.